Salone del Mobile: evento internazionale per l’arredamento e il design

salone del mobile

C’è grande attesa e fermento per il prossimo Salone del Mobile, che si terrà durante la settimana che va dal 17 al 22 aprile 2018. La sua sede storica resta la Fiera di Milano a Rho e nelle stesse date ci sarà anche la settimana del design.

L’evento è un momento irrinunciale, a cui aspirano produttori e compratori del settore, provenienti da tutto il mondo. La manifestazione è aperta per tutta la settimana agli addetti ai lavori. Solo sabato 21 e domenica 22 aprile possono accedere anche i visitatori.

La storia

L’evento nasce a Milano nel 1961, con lo scopo di incentivare le esportazioni all’estero di prodotti italiani d’arredo e complementi.

Sono questi infatti gli anni in cui in tutto il mondo, in Europa e nella stessa Italia, si assiste ad un forte incremento della costruzione di nuovi immobili, che necessitano di arredamento.

Mentre la domanda di prodotti d’arredo e design continua a crescere, la vicina Germania intuisce gli interessi economici in ballo e organizza un evento in cui facilitare l’incontro tra produttori e potenziali compratori.

Un gruppo di imprenditori italiani di ritorno dalla manifestazione tedesca tenutasi a Colonia, pensa che un evento del genere possa essere utile anche per l’Italia, fungendo da vetrina al mondo intero per le numerose piccole aziende molto attive nel settore arredo e design.

A quanto pare quel gruppo di imprenditori ci ha visto giusto, se a tutt’oggi il Salone del Mobile è una manifestazione di rilievo internazionale, punto di riferimento per il settore dell’arredamento e del design.

A parlare sono i numeri.  Alla sua 56esima edizione nel 2017 ha chiuso con:

  • 602 presenze in 6 giorni provenienti da 165 paesi:
  • 2000 espositori di cui il 34% esteri.

Il Salone Internazionale del Mobile oggi

Oggi il Salone fa parte di una cinquina di eventi che sono appunto il:

  • Salone Internazionale del Mobile;
  • Salone Internazione del Complemento d’Arredo;
  • Euroluce;
  • Workeplace 3.0;
  • Salone Satellite.

L’evento è un mix perfetto tra business e cultura.

L’esposizione al suo interno è ripartita in tre diversi stili di arredamento che vanno dal classico, al design fino al xlux ovvero il “lusso senza tempo” una novità introdotta con successo dal 2016.

Alla manifestazione prendono parte produttori di mobili d’arredo esterno e interno, aziende di sedute, di elettrodomestici, di rivestimenti sia interni che esterni. A ciò si aggiungono prototipi, studi di nuove tecnologie e performance di designer.

Il Fuorisalone

Il Fuori Salone è l’evento correlato al Salone del Mobile più importante. Anch’esso inerisce il settore dell’arredamento e del design e anche questo come il Salone ha respiro internazionale.

La differenza invece è da riscontrarsi nelle modalità con cui si è sviluppato nel tempo.

In particolare il Fuorisalone non è un evento fieristico. Non è organizzato da nessun ente, nè gestito da organizzazioni istituzionali.

Il Fuorisalone è nato spontaneamente negli anni ’80 ad opera delle aziende operanti nel settore dell’arredamento.

Non essendo un evento fieristico, non ha una vera e propria sede ma dei punti focali di snodo dei numerosi eventi che lo caratterizzano.

In sostanza si concentra in tre aree principali, Tortona Design Week, Brera Design District, Ventura Lambrate & Ventura Centrale.

Per maggior approfondimenti sui siti istituzionali del Salone del Mobile e del Fuorisalone, è possibile repirire tutte le info che riguardano le modalità di svolgimento e partecipazione.

 

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *