Search:
Arredare e valorizzare gli spazi con le pareti attrezzate - Arredamento - Design
20070
post-template-default,single,single-post,postid-20070,single-format-standard,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson child-child-ver-1.0.0,hudson-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Arredare e valorizzare gli spazi con le pareti attrezzate

Nov 13 2017

Arredare e valorizzare gli spazi con le pareti attrezzate

Pareti attrezzate? Sì, ma con gusto!

Arredare i propri spazi significa creare ambienti funzionali, ottimali anche sotto il punto di vista estetico, con un’attenzione particolare a non creare ingombri o aree spoglie, rendendo gli ambienti semplici ma nello stesso tempo accoglienti ed armonici, nel rispetto delle proprie esigenze in fatto di gusto, stile e funzionalità.

Quando abbiamo la necessità di arredare un ambiente, infatti, è importante che le nostre scelte vengano indirizzate verso una pluralità di fattori, indispensabili per rendere ottimale l’insieme e rispondere nel modo migliore alle nostre esigenze abitative.

Funzionalità, quindi, ma anche design e qualità, per rendere armonico l’insieme dell’arredamento di un locale, con mobili coerenti nella forma e nei materiali, in modo da ottenere un ottimo risultato finale.

Oggi, nelle nostre abitazioni, spesso è necessario, soprattutto in ambienti living (zona in cui si incontrano tutti gli abitanti della casa, in cui si vuol godere il massimo del relax, magari ascoltando la musica che preferiamo, leggendo comodamente un libro oppure guardando la nostra serie tv preferita, ma che può anche accogliere occasioni conviviali assieme ai nostri ospiti), creare pratiche pareti attrezzate che siano in grado di ottimizzare, con stile e gusto, gli spazi che abbiamo a disposizione.

Le pareti attrezzate oggi, infatti, risultano spesso la migliore soluzione per organizzare in modo ottimale i nostri spazi, rendere in equilibrio gli ambienti e dare all’intero locale quell’essenziale ed originale impronta estetica che lo renderà accogliente e personale.

Il maggior pregio delle pareti attrezzate è rappresentato dalla loro multifunzionalità, ovvero dalla possibilità di utilizzarle in modi e per fini diversi.

Spesso, infatti, il “segreto” per rendere sia ben organizzato e vivibile il nostro ambiente living sia per renderlo di sicuro impatto, è proprio quello di sfruttare al meglio le potenzialità delle pareti, dotandole di una struttura unica, rappresentata da una composizione multifunzione, ovvero di una parete attrezzata che possa fondersi in modo armonioso con il resto dell’arredamento della stanza e creare un’atmosfera complessiva elegante e rilassante.

In commercio sono disponibili varie tipologie di pareti attrezzate: componibili, modulari e fisse.

Le pareti attrezzate componibili sono formate da parti (ad esempio vani con sportello oppure ante a vetri) che possono essere combinate fra loro, creando una composizione personalizzata. Le pareti attrezzate modulari sono invece formate da diversi elementi che possono essere disposti a proprio piacimento. Quelle fisse, meno versatili perché non personalizzabili, rappresentano infine la tipologia di pareti attrezzate più economiche, ma non meno interessanti ed utili nei molti e validi modelli oggi in commercio.

Importante, in ogni caso, quando vogliamo dotare il nostro soggiorno, il nostro salotto o la nostra sala da pranzo di una parete attrezzata, non focalizzare la nostra attenzione soltanto alle sue qualità di praticità e funzionalità, bensì valutare con attenzione anche il suo elemento estetico, considerando l’acquisto di un modello che sia nello stile più adatto per renderla armonica con il resto degli elementi presenti nella stanza (divani, tavoli, poltrone…).

 

La scelta di una parete attrezzata classica

Per chi ama uno stile tradizionale, raffinato ed elegante, oggi è possibile trovare soluzioni di ottime e funzionali pareti attrezzate classiche che risultino in perfetta armonia con gli arredi di stile classico del nostro ambiente living.

Ottime, in questo senso, le pareti attrezzate proposte da http://www.piermarini.it/catalogo/pareti-attrezzate, azienda dalla grande esperienza nel campo della ricerca e dell’innovazione nell’arredamento e nella progettazione di interni, che propone pareti attrezzate delle migliori marche in commercio, quali Napol, Sangiacomo e Cattelan, rivenditori di mobili di alta qualità, disponibili in un’ampia varietà di finiture, modelli e colorazioni, sia moderne sia tradizionali.

Punto di riferimento per l’arredamento dal 1972, 197 Piermarini Design propone pareti attrezzate classiche ed anche modelli angolari capaci di adattarsi perfettamente al profilo della stanza, ineccepibili dal punto di vista funzionale ed anche estremamente curate nei dettagli e nella qualità dei materiali, con un’attenzione particolare ad ogni esigenza e necessità.

Grazie alla consulenza gratuita e personalizzata che 197 Piermarini Design offre alla sua clientela, è infatti possibile trovare la giusta e personale soluzione di parete attrezzata scegliendo modelli in grado di aiutarci a tenere in ordine i nostri ambienti, di avere tutto ciò che ci serve a portata di mano e di armonizzare al meglio lo stile delle nostre zone living.

Una parete attrezzata classica, infatti, composta interamente in legno, con eleganti motivi geometrici, può racchiudere in sé, in un solo prodotto, diversi mobili per la sala da pranzo o per il salotto, contenendo nel minor spazio possibile tutto ciò che è necessario alla nostra vita domestica e ai nostri momenti conviviali.

Grazie ai suoi vani capienti, una parete attrezzata classica può infatti ottimizzare lo spazio e consentire di gestire in modo armonico l’ambiente.

Per far risaltare l’intero spazio, il consiglio è quello di arricchire la parete attrezzata classica con complementi e oggetti in linea con lo stile degli altri elementi presenti nella stanza, ad esempio con elementi pregiati, meglio se di antiquariato, quali vasi, cornici e soprammobili, da poter esporre a vista sui ripiani, in modo da rendere così ancora più in equilibrio l’arredamento d’insieme.

Share Post
redazione
[email protected]