Search:
Il legno: elemento di stile tra tradizione e contemporaneità - Arredamento - Design
20066
post-template-default,single,single-post,postid-20066,single-format-standard,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson child-child-ver-1.0.0,hudson-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Il legno: elemento di stile tra tradizione e contemporaneità

Nov 12 2017

Il legno: elemento di stile tra tradizione e contemporaneità

Il legno: protagonista indiscusso di ogni epoca

Il legno è uno dei primi materiali usati dall’uomo e che ancora oggi rappresenta, per le sue ottime proprietà, una delle principali risorse impiegate in numerose applicazioni.

Leggero, flessibile, facilmente lavorabile, resistente, isolante, duraturo, intramontabile, da sempre icona di stile, sia classico che moderno…

Il legno, grazie anche alle molteplici possibilità di combinazione con altri materiali e con vari accostamenti cromatici, ha giocato un ruolo davvero importante in ogni epoca nell’ambito della costruzione di case ed altri edifici, di rivestimenti, di serramenti e di elementi d’arredo, dai più semplici a quelli con le forme più elaborate e sfarzose.

Protagonista anche nelle nuove tendenze della bioarchitettura e della bioedilizia assieme ad altri materiali quali il vetro riciclato, l’argilla cruda, le fibre minerali e vegetali, il legno rappresenta, con la sua naturalità, la sua semplicità, la facilità con cui può essere lavorato e trasformato artigianalmente, uno dei materiali che meglio possono oggi dare un’identità ben precisa a ogni moderno elemento di interior design.

La ricerca e la cura artigianale ci portano oggi a forme sinuose ed eleganti, ad accostamenti che esaltano il calore, l’energia e l’essenzialità del legno, al recupero della materia prima con originali e molteplici soluzioni eco-friendly capaci di valorizzare ogni ambiente, legando il passato al presente in creazioni ad alto impatto visivo.

È questo il posto d’onore che ha oggi il legno nell’ambito dell’ideazione e nella progettazione degli spazi interni e per i più moderni elementi d’arredamento: rendere ogni tipo di ambiente funzionale, attraente, originale, ricco di significato ed anche luogo accogliente in cui sia possibile provare sensazioni di benessere ed armonia, forza e tranquillità.

La lavorazione del legno, prima che con metodi industriali, trova una grande tradizione artigianale: importanti botteghe nel passato come nel presente, maestri artigiani che nel tempo hanno dato vita a pezzi unici che hanno fatto la storia del design, tecniche innovative che hanno dato la possibilità a questo nobile materiale dalle tante applicazioni di poterne acquisire sempre di nuove e sempre più vicine al mondo contemporaneo.

Un’artigianalità, un’arte, che vede la nostra produzione nazionale del mobile tra le più apprezzate in tutto il mondo e che grazie a esperti artigiani ha contribuito a diffondere il gusto, la professionalità e la passione del Made in Italy.

 

La tradizione italiana nell’arredamento su misura

L’Italia ha una lunga e grande tradizione nell’ambito della lavorazione del legno.

Attrezzi, mobili, complementi d’arredo… Antiche tradizioni regionali con tecniche di lavorazione che si sono tramandate di generazione in generazione, con dedizione e passione, e che vedono spesso emergere piccole ma eccellenti realtà artigianali che per loro merito riescono a conquistare non solo il mercato nazionale, ma che suscitano interesse anche fuori dai nostri confini, diventando conosciute ed apprezzate in tutto il mondo.

Laboratori artigianali che oggi si avvalgono di grande professionalità e di tecniche innovative che fanno dell’interior design un’arte di grande pregio, legata sia alla tradizione che alla contemporaneità.

Ne è un valido esempio il moderno laboratorio artigiano che troviamo a Cuneo curato da Simone Cornaglia: Soul & Wood design.

Legni nostrani, provenienti dal deforestamento controllato delle nostre montagne, prodotti realizzati da produzioni di scarto o da elementi in legno riciclati per un eco-design all’insegna delle infinite possibilità che possono essere date a un materiale versatile come il legno, cercandone l’essenzialità, la bellezza delle forme, la semplicità e la pienezza, trasformandoli in qualcosa di nuovo ma lasciando che il legno conservi la sua memoria e la sua storia naturale.

Arredi e complementi originali, tutti Made in Italy, seguendo la filosofia della sostenibilità, dell’eco-compatibilità, del ciclo continuo, del continuo ritorno dei materiali, con un’attenzione e una cura particolari alla riduzione delle emissioni e dei consumi, in un’ottica “verde” volta a riutilizzare e rivalutare materiale riciclabile in prodotti in stile minimal e contemporaneo, dalle linee semplici e di grande effetto.

Un’azienda, quella di Simone Cornaglia, che si rifà ai suoi studi di architettura, alle sue esperienze di bottega come restauratore e intarsiatore nel piccolo laboratorio del padre Michele, conosciuto e apprezzato scultore e intagliatore delle valli cuneesi, al percorso che lo porta a percorrere con Soul & Wood design la strada della progettazione e della realizzazione di complementi d’arredamento su misura, puntando su qualità e originalità per soluzioni “fatte a mano” che legano estro e tecnica per incontrare le idee e le esigenze del cliente.

Accostamenti legno e resina, creazioni originali con legno rigenerato ottenuto dai pallet che contribuiscono a dare un aspetto vissuto ed ecosostenibile agli ambienti e che si prestano ad essere utilizzati per molteplici impieghi (dai divani ai tavoli ai piani da lavoro), lavorazione di legni che presentano imperfezioni create dai tarli o da spaccate dovute alla variazione di temperatura e che consentono la realizzazione di pezzi originali in perfetto “natural style”, ridando vita a quello che il tempo e la natura hanno saputo trasformare in forme particolari, dalla bellezza ed eleganza uniche.

 

 

Share Post
redazione
[email protected]